Design Library: per diffondere il mondo del design


Nata nel 2006, la Design Library, ha sempre avuto come scopo quello di diffondere, sostenere e cercare l’eccellenza del design italiano. Creata come una semplice biblioteca, essa nasconde molto di più. Oltre a porre le basi di questa disciplina, la Design Library si propone come luogo di incontro per tutti i giovani talenti e per tutti coloro che hanno idee innovative relative al mondo del design.


Milano, Istanbul, Shanghai

L’iniziativa è nata a Milano nel 2006 e grazie a diverse donazioni è sempre riuscita a raccogliere il materiale necessario per fornire un buon servizio. Inizialmente dotata di sole riviste e libri, l’associazione culturale è riuscita a raccogliere un vasto numero di documenti bibliografici sui temi del visual design, i metodi di comunicazione, il car design e molto altro, fino ad arrivare a garantire attività chiamate “progettualità innovative”, riferendosi a tutti i lavori affini a quest’attività. Riscontrando un grande successo in Italia gli ideatori di questo progetto hanno deciso di estenderlo anche in altri paesi, iniziando nel 2007 con Shanghai e approdando pochi anni fa a Istanbul. Lo scopo del progetto è quello di riuscire a espandere gli orizzonti della libreria, cerando un network di biblioteche nelle capitali più importanti del design internazionale. Inoltre, grazie a questo grande sviluppo e alla continua voglia di crescere stanno iniziando a essere organizzati eventi, mostre e workshop col fine di avvicinare più persone possible a questo mondo.

I Giovedì del Design

Tra le innumerevoli proposte dell’associazione quali: il design Summer Camp, l’iniziativa Fùd ènd Disain e il World Wide Wood, la Design Library offre ogni giovedì la possibilità di frequentare “I Giovedì del Design”. Essi consistono in appuntamenti con designer, pittori, talvolta architetti e altre volte in lezioni tematiche. Fino a ora sono state svolte all’incirca 197 lezioni e i temi sono stati i più disparati: dalla ceramica e il suo utilizzo, fino alla possibilità di partecipare alla fiera internazionale della Ceramica; da discussioni concernenti il design contemporaneo nel mondo alla presentazione di Ciclipede, la prima bicicletta Sociale la quale, se piegata, ha la capacità di entrare nel bagagliaio di qualsiasi automobile; dalla presentazione di nuovi sistemi di produzione e vendita di arredo alla visione di film. Insomma le iniziative sono veramente molte, non resta che informarsi!

Immagine: Olaf Speier, all rights reservedSimilar Posts: